Sei in » Turismo » Night & Day
17/07/2017 | 18:53

Il Salento torna a riabbracciare Manu Chao. Tutto esaurito per l'unica data italiana del carismatico cantautore che ha scelto di spostare il concerto dalla Pineta all'Arena del Gondar. Sul palco, due musicisti salentini d'eccezione, Gabriele Blandini e Gianluca Ria.


Attesa per Manu Chao al Parco Gondar


Gallipoli. Si preannuncia come una grande festa spontanea, il concerto di Manu Chao del 18 luglio. L’evento dal sapore esclusivo, è stato organizzato a Gallipoli dal Parco Gondar, il più importante parco tematico musicale d’Italia, pensato con una visione innovativa  come un contenitore interamente immerso nella natura, dedicato alla musica, all’arte e allo sport.
 
Al Parco Gondar e ai suoi fans, che da tutta Italia si apprestano a raggiungere Gallipoli per l’unica data italiana del tour mondiale di questo geniale musicista, Manu Chao sta facendo un grande regalo. Il concerto previsto inizialmente nella Pineta, il luogo più suggestivo del parco con la grande discoteca e una live area immersa nella bellissima pineta di oltre 2000 mq di alberi di pino, piante rampicanti e dune sabbiose, è stato infatti spostato nella grande arena, il fiore all’occhiello del Parco Gondar. L’Arena con i suoi 8mila metri quadri è la più importante area pugliese disponibile per i grandi eventi e sarà il palcoscenico ideale per un’altra memorabile esibizione di Manu Chao e della sua band.
 
Manu Chao, non è un mistero, ama il Salento e il Salento ha ricambiato questo grande amore con un sold out annunciato da giorni.
 
È un doppio filo lega quello che lega il carismatico artista francese ai salentini che dal suo primo concerto al Gondar, nel 2013, hanno intrecciato un legame indissolubile con Manu Chao e con i suoi ritmi e le sue sonorità. Un concerto memorabile, quello del 6 luglio di quell’anno, nel quale si sono messi in luce durante l’opening act dei Bundamove, due straordinari musicisti salentini, Gabriele Blandini e Gianluca Ria. Un concerto che ha  portato alla nascita di un sodalizio speciale tra Manu Chao e questi due nostri artisti  che ormai lo accompagnano durante i suoi tour mondiali.
 
Il concerto del 18 luglio prossimo, inizialmente immaginato come un’intima reunion tra Manu Chao, creatore dei ritmi patchanka e i suoi seguaci ed estimatori, si trasformerà invece in un grande abbraccio totale proprio nel decimo anniversario del Parco Gondar, preludio di questa passione.
 
Manu Chao, dopo dieci anni di assenza è tornato sulla scena discografica con tre nuove canzoni in libero download dal sito ufficiale. Dopo l’ultimo album di inediti "La radiolina", uscito nel 2007 ecco dunque il graditissimo ritorno del cantautore franco-spagnolo che ha scelto il 2017 per pubblicare No Solo En China Hay Futuro e Words of Truth, entrambe firmate a suo nome, e Moonlight Avenue accreditata con la sigla Ti.po.ta., che sta ad indicare il nuovo duo formato da Manu Chao e dall’attrice greca Klelia Renesi, protagonista anche del video che accompagna il singolo.
  
Apertura botteghini ore 17:30 
Apertura cancelli 19:30
Open Act: Bundamove e Vudz - The Balkan Trip




Autore: Tiziana Protopapa

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |