Cronaca

Ammazzò il figlio dopo una lite: professore in pensione condannato a 10 anni


CRONACA Dall'esito di una perizia medica è emerso come Sebastiano Sabato sia affetto da un vizio parziale di mente. Il 75enne originario di Taviano, si è consegnato spontaneamente ai carabinieri di Gallipoli l'11 novembre del 2015.

Chiusa l'inchiesta sul caso Lagraidi, Marco Barba indagato per omicidio volontario


CRONACA U' Tannatu, il 23 giugno 2016, avrebbe sciolto nell'acido Lagraidi per il mancato pagamento di una partita di fumo. Nell'avviso di conclusione delle indagini, compare anche il nome della figlia Rosalba, che risponde di occultamento di cadavere.

La Capitaneria di Porto si prepara alla stagione balneare: controlli e multe lungo le coste


CRONACA Da questo fine settimana la Guardia Costiera intensifica i controlli nelle acque e lungo le coste salentine. Nella giornata di oggi i militari hanno rilevato alcune sanzioni nei confronti di imbarcazioni che transitavano in zone interdette al loro passaggio.

Si chiude in garage per 'fare rifornimento' di cocaina. Quando esce trova i carabinieri e finisce ai domiciliari


CRONACA È finito ai domiciliari con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 39enne di Gallipoli sorpreso dai carabinieri mentre usciva dal garage con un pacchetto sospetto: conteneva 3 grammi e mezzo di cocaina.

​Denaro in cambio di carezze 'spinte': pescatore di Gallipoli condannato a 2 anni e 10 mesi


CRONACA È stata disposta una provvisionale di 5mila per ciascuna parte civile. I fatti si verificarono a Gallipoli nell'estate scorsa, tra i mesi di luglio e agosto. V.C., pescatore 57enne, venne arrestato alcuni mesi dopo, poiché raggiunto da misura di custodia cautelare in carcere

Ruba un iPhone 'dimenticato' in edicola. Incastrato dalle telecamere ammette il furto e lo 'restituisce'. Denunciato


CRONACA ​Gli agenti del Commissariato di Gallipoli hanno denunciato in stato di libertà, per il furto di un cellulare avvenuto qualche settimana fa, un 53enne del posto, noto alle forze dell'ordine.

'​Li ho sorpresi mentre facevano sesso'. Marco Barba ammette l'omicidio, ma accusa la figlia 'lei ha colpito per prima Khalid'


CRONACA Marco Barba, accusato di aver ucciso Khalid Lagraidi per una partita di droga non pagata, ha dato una versione diversa del brutale omicidio, negando categoricamente la premeditazione. Il primo colpo con la pietra - ha dichiarato - lo ha dato mia figlia Rosalba.
Pagine: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10